17 Settembre 2019
news
percorso: Home > news > NEWS

Non è stata un Alba chiara.....

11-02-2013 13:39 - NEWS
SANTHIA´ - Non è un Alba chiara per la Stamperia Alicese, anzi buio pesto. Sabato scorso le speranze della Pallavolo Santhià sono franate contro la Benassi Alba scesa in terra vercellese a dare una lezione di pallavolo ai ragazzi di Manavella, gli ospiti tornano a casa con un bottino di tre punti e la vittoria per 3-0. Uno stop anche in qualche modo preventivato, ma le speranze erano state attivate dalla bella prestazione di Cuneo di una settimana fa, tutto lasciava prevedere che la Stamperia Alicese poteva mettere in cascina qualche punto importante ma i santhiatesi ne sono usciti con le ossa rotte con parziali di 21-25, 22-25 e 15-25. In campo cosch Manavella mette in regia Bertoni, Salussolia al centro con Riviera, Andreatta e Manavella in banda, opposto Destefanis, lbero Pagliasso, in panchina Medina, Fontana, Gullino, Salto ed il giovanissimo (classe 1996) Alessandro Pisani al posto del secondo libero Oberti assente per la classica malattia di stagione, assente pure Fioravera per problemi ad un ginocchio. Nel primo set l´Alba mostra i muscoli e subito si porta sul 1-7, vantaggio diventato pesante nell´economia del set, i santhiatesi non demordano e punto su punto raggiungono gli ospiti sul 17-17 ma sono gli ospiti che mettono a segno un parziale importante, 18-21, prendendo quel piccolo vantaggio che amministrano sino al 21-25 finale. Nel secondo parziale l´Alba riparte forte, 0-4, ma la Stamperia Alicese reagisce ed al primo time-out tecnico l´Alba è in vantaggio di un solo punto 7-8, ma è solo un´illusione. La Stamperia Alicese rimane in gioco ancora una volta sino al 17-17 per poi rivedere lo stesso film del primo set, l´Alba si riprende in mano la frazione ,18-21, per poi chiudere il parziale 22-25. Nel terzo set il Santhià crolla, i meccanismi non funzionano più, l´Alba sembra più forte del solito ed al secondo time-out tecnico la partita è compromessa, il Santhià si ritrova sotto 8-16 e non reagisce più, gli ospiti amministrano i cambi palla e senza forzare si portano a casa il set 15-25 e la partita 3-0. "Non sono queste le partite che dobbiamo vincere - commenta il presidente Claudio Falabrino - la sconfitta con Alba ci sta, fa male certo anche perché la squadra vista in campo oggi non è quella che conosciamo". Più tecnico l´allenatore del Santhià Gian Luca Manavella "Quando non gira la ricezione non riusciamo a costruire il nostro gioco, bravi loro a metterci in difficoltà con la battuta, noi - continua l´allenatore santhiatese - non abbiamo fatto nulla per impensierirli ed abbiamo sbagliato più del dovuto, sembra che fuori casa giochiamo meglio e sabato prossimo siamo a San Giuliano Milanese. Viviamo quindi alla giornata".

Fonte: ufficio stampa

THE BLACK FURIES

SPONSOR & PARTNERS

[]
[]
[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]